seo per hotel e alberghi

La seo per hotel e strutture alberghiere.

Piccoli – grandi e medi hotel, per essere ben indicizzati dovrebbero avere un sito internet ben costruito dal punto di vista seo e un organizzazione dei contenuti efficace.

Prima di iniziare dovreste avere bene in mente quali sono le keywords seo o long tail keywords per cui volete scalare le serp. Una volta individuate le keywords il work flow da seguire è questo (può variare a seconda della tipologia di hotel e del settore turistico) :

Organizzazione dei contenuti del sito web

prevede che nella sotto la voce hotel siano almeno presenti i seguenti contenuti:

  • il chi siamo
  • la nostra storia
  • la mission

Tutte le pagine dovrebbero avere una hero image, con Titolo h1 e sottotitolo h2, un contenuto ricco alternato alle immagini. Le immagini devono avere tutte l’alt con la keyword di riferimento. Nel contenuto dovrebbero essere presenti le keywords per cui volete indicizzare la pagina specifica o l’intero sito.
Lunghezza consigliata della singola pagina: non meno di 400 parole.

Un’altra voce di menu importante è la location che richiami alcune sotto pagine come ad esempio:

  • dove siamo
  • come raggiungerci

Anche queste pagine devono essere ben realizzate dal punto di vista della user experience e della seo, integrare se possibile le mappe di google, con contenuti di almeno di 500 parole. La descrizione serve a far individuare ai motori di ricerca la collocazione geografica, e quindi a essere indicizzati per localmente.

Aggiungere poi una voce che contraddistingua cosa si può raggiungere di interessante dall’hotel o dall’albergo chiamata con il nome della località :

  • Milano
  • Roma
  • Venezia
  • Bologna
  • Ecc…

Se l’hotel è presente in più città, mettere una voce di menu superiore o inserire queste  all’interno della sezione location. All’interno di queste sezioni, creare quante più sotto pagine possibile, con la descrizione di luoghi da vedere, monumenti, mostre, shopping, moda, eventi, sport, come muoversi, ecc. ex:
Milano

  • Monumenti e chiese
  • Mostre
  • Shopping
  • Moda
  • Sport
  • Muoversi in bici
  • Muoversi in metro
  • Muoversi in bus

Se il sito non ha un blog questa area può essere usata per il content marketing in modo da indicizzare quante più keywords possibile e dare informazioni utili all’utente.

Non può mancare sezione la  ristorazione:

  • Colazione
  • Pranzo
  • Cena ecc

Descrivere bene ogni singola pagina o paragrafi, mettere in risalto le particolarità del servizio. Le foto in questa sezione hanno un forte impatto emozionale, magari condite con qualche particolarità locale e internazionale.

Le camere

il punto focale del sito.

Devono avere una hero image forte con slide show di almeno 2 / 3 foto successive.
Titolo H1 della camera, Titolo h2 che riassuma in maniera esaustiva e breve di cosa si tratta. Nel sottotitolo h2 si può anche inserire una delle keywords di riferimento.

Il contenuto non deve essere banale, ma molto descrittivo, deve indicare quali sono le caratteristiche della camera, le lenzuola, i cuscini, e tutti i plus disponibili….,  i servizi compresi, come la colazione in camera, la smart tv, aria condizionata, il wifi ecc, cercando di dettagliare ogni singolo particolare.  Un esempio è descrivere la temperatura massima e minima dell’aria condizionata, il numero dei canali del tv, la velocità del wifi, ecc. in modo da dimostrare la qualità del servizio agli utenti, favorire la conversione e fare capire ai motori di ricerca la qualità dei contenuti.

Ogni tipologia di camera deve avere contenuti diversi una dall’altra. Anche quando hanno le stesse cose in comune descriverle in modo diverso in modo da non essere penalizzati per contenuto duplicato.

Le offerte speciali

Se possibile creare delle offerte in base a degli eventi che si ripetono di anno in anno, o relativi a dei periodi particolari. Anche queste devono essere seo compatibili per cui buoni contenuti e informazioni dettagliate.
Quando le offerte scadono non eliminare la pagina, ma fare un redirect 302 su un’altra esistente, in modo da poterla recuperare all’occorrenza.

La Gallery – Instagram

Oramai è fondamentale, da un idea chiara all’utente dell’hotel e le medesime possono essere utilizzate su instagram, social in forte crescita. Alternare foto dei luoghi vicini all’hotel, a quelli delle camere, a quelli di eventi. La programmazione dovrebbe essere ogni 8 foto generiche 2 promozionali.

Le news

Dare informazioni sulle novità che ruotano attorno alla città, alle specialità gastronomiche dell’hotel, mostre, moda, eventi ecc…. Attraverso il content marketing potete migliorare l’indicizzazione per un discreto quantitativo di keywords e interessi.
I post possono essere ridondate sui social come Facebook con la medesima proporzione di prima. In queste due sezioni Gallery e News, si può richiedere la mail per l’invio della newsletter. Sempre più turisti vogliono essere aggiornati sulle novità del luogo di villeggiatura che intendono scegliere.

La link building

Fate pubblicità su riviste di settore turistico attraverso articoli, interviste pubbliredazionali mettendo sempre come link l’url del sito. Acquisite qualche spazio banner per almeno 1 anno su magazine o blog di secondo livello. Fate article marketing e digital pr su blog e magazine free. Utilizzare i guest post.
L’importante è usare come anchor text sempre l’url o oppure il nome del vostro hotel. Dopo 6 mesi dovreste trovarvi ben posizionati per diverse keywords.

Post Correlati