Migliori fotocamera smartphone: i migliori 4 telefoni per fotografia e video 2018.

I MIGLIORI FOTOCAMERA SMARTPHONE 2018

Ecco i 4 migliori camera phone oggi in commercio per la fotografia ed il video:

=> Huawei P20 Pro
=> Apple iPhone X
=> Samsung Galaxy S9 Plus
=> Google Pixel 2 XL

I MIGLIORI 4 SMARTPHONE 2018

FOTOCAMERE A CONFRONTO

Gli smartphone di punta, sono arrivati ad un livello elevatissimo di prestazioni. Il comparto fotografico sembra l’unico che ha ancora ha grandi margini di miglioramento. Il trend infatti degli appassionati alla fotografia digital è in costante aumento, in quasi tutte le fasce di età.

I social come Instagram, Facebook e G+ hanno contribuito non poco ad innescare un meccanismo già in crescita e farlo diventare un vero e proprio tred per i produttori hardware.
In questo ultimo anno, anche se il fenomeno è iniziato già nel 2016, il comparto fotografico e video stanno trainando i mercato dei top brands che oramai si sfidano in campo aperto.

Se Huawei è stato il primo a spingere fortemente sull’ottica con una stretta collaborazione con Leica… Samsung, Apple e Google non sono stati a guardare ed hanno sviluppato enormemente il loro potenziale proponendo soluzioni alternative tra loro, ognuna in grado comunque di fare un grande passo in avanti verso un traguardo, forse un utopia… la sostituzione del telefono alle mirrorless e reflex di basso livello.

TEST DEI MIGLIORI 4 CAMERA PHONE 2018

 

HUAWEI LEICAHuawei P20 Pro

Huawei ha rapidamente costruito una grande reputazione per i telefoni di fascia alta, ma finora le sue fotocamere con marchio Leica non sono state troppo impressionanti.
Tutto cambia con il P20 Pro.
È il primo telefono ad avere tre fotocamere posteriori, una fotocamera principale da 40Mp, una fotocamera teleobiettivo da 8Mp (zoom 3x) e una fotocamera monocromatica da 20Mp. Insieme a quello che Huawei chiama NPU – un’unità di elaborazione neurale.
Nella modalità automaticamente, lo smartphone usa tutte le sue funzioni per dare il meglio a seconda del tipo di fotografia. Ad esempio, puntalo verso una persona e se sei abbastanza vicino passerà alla modalità Ritratto e sfocherà lo sfondo.Lo stesso genere di cose accade con paesaggi, cibo, animali domestici e sulla spiaggia. Esistono anche preset per “blue sky”, “greenery” e “flowers”. Se non ti piace che la modalità verde renda l’erba e gli alberi troppo luminosi e innaturali (cosa che fa), tocca la ‘x’ quando compare il tag di scena: fallo abbastanza e il telefono impara che non vuoi usare quella modalità.

Uno dei due punti salienti è la modalità notturna. Altri telefoni affermano di avere modalità notturne, ma quella di Huawei P20 Pro è la prima in grado di mantenere l’otturatore aperto per sei secondi e realizzare una foto nitida. In queste condizioni avresti bisogno di un cavalletto, ma alcune elaborazioni intelligenti e lo stabilizzatore promettono di effettuare foto eccellenti anche senza un supporto stabile.

L’altra caratteristica di spicco è lo zoom ibrido 5x. L’obiettivo zoom 3x viene utilizzato in tandem con la fotocamera 40Mp per produrre colpi di teleobiettivo nitidi con buoni livelli di dettaglio: molto meglio di quanto si potrebbe ottenere dallo zoom digitale. In generale le foto scattate con il P20 offrono grande dettaglio, nitidezza tagliente e buona gamma dinamica.

Sono molto apprezzati anche i sistemi di messa a fuoco, rapidi ed accurati in quasi tutte le condizioni di luce. L’ultima novità introdotta è la messa a fuoco predittiva usando “AI”. Sembra che con questo sistema sia in grado di gestire e fotografare al meglio, ad esempio, un fiore spostato ripetutamente dal vento.
La modalità Ritratto di Huawei P20 Pro offre alcuni dei migliori sfondi sfocati determinando accuratamente qual è il soggetto.

Video

Il video è molto buono, purché sia utilizzato in modalità predefinita: 1080p a 30 fps. Offre filmati ben stabilizzati con buona messa a fuoco, pochissimo rumore e buon suono stereo. Naturalmente, si ottiene molto più dettaglio nella modalità 4K, ma in questo caso lo stabilizzatore è disattivato, il che rende i video molto instabili e molto movimentati anche da fermo. Anche per i video a 60fps, lo stabilizzatore è disattivato con una perdita notevole di qualità.

Website: Huawei P20 PRO

 

 

 

APPLEApple iPhone X 

L’iPhone X è considerato uno dei migliori smartphone in circolazione. Rispetto alle versioni precedenti anche Apple ha apportato significativi miglioramenti al comparto fotografico. Entrambe le fotocamere frontali hanno la stabilizzazione ottica. Il comparto video supporta a pieno i 4K con 60 frame anch’esso stabilizzato. Non pensate che sia simile all’iPhone8 Plus, non lo è, Il teleobiettivo di iPhone X ha un’apertura focale f / 1.8 e OIS. E’ dotato inoltre di uno zoon sia ottico che digitale che arriva a 8x.
Un’altra nuova funzionalità è Portrait Lighting che offre diverse modalità per simulare l’illuminazione dello studio. Un applicazione interessante che permette di ottenere foto in alta qualità, grazie anche al controllo manuale dell’esposizione. Inoltre è dotato di “noise reduction” per eliminare il rumore in condizioni di luce precarie.

Nel tipico concept Apple, le impostazioni sono ridotte al minimo, il che rende l’applicazione della fotocamera molto facile da usare. Esistono sette modalità e solo Portrait offre molte altre opzioni: ben 5 stili di illuminazione.
IPhone X fa è in grado di produrre foto un ottima qualità, è affidabile da ogni punto di vista e riesce ad ottenere foto fantastiche in qualsiasi condizione.

La messa a fuoco, il bilanciamento del bianco e l’esposizione sono sempre buoni, con un’ottima gamma dinamica. L’HDR viene utilizzato automaticamente quando necessario: tre foto vengono mescolate insieme senza che tu te ne accorga. Dall’app in Impostazioni, nella sezione Camera, si può abilitare o disabilitare l’hdr automatico.

Se ti piace essere creativo, gli effetti di illuminazione di iPhone X sono impressionanti. Gli effetti equivalenti di Huawei sono scarsi al confronto, ma l’iPhone X non ha a disposizione l’esposizione lunga del P20.

Video

IPhone X ha lo Slo-motion che funziona benissimo a 240fps in 1080p, ma per gli utenti più accolti c’è anche l’opzione 960fps e Time‑lapse video con stabilizzatore sempre attivo. Un bel vantaggio rispetto ai concorrenti.
Gli appassionati di video preferiranno sicuramente l’iPhone X che raggiunge il massimo a 4K a 60fps con “Stabilizzazione cinematica”, compresa inoltre in tutte le altre modalità. iPhone X è dotato di un comparto audio di eccellenza con uno stereo molto efficace e di alta qualità.

Website: iPhone X

 

 

SAMSUNGSamsung Galaxy S9 Plus 

Il Galaxy S9 Plus è interessante perché la sua fotocamera principale ha un’apertura variabile. Questa tecnologia è usata anche da fotocamere compatte e da alcune reflex digitali.
L’iris può passare da due aperture: f / 1.5 (più grande) e f / 2.4 (più piccolo). Sistema molto utile per avere il massimo delle performance sia di notte che di giorno, con il risultato di ottenere foto più nitide e dalla luce ottimale.

In termini di specifiche, il Galaxy S9 Plus è molto simile all’iPhone X con una coppia di fotocamere da 12 MP, con zoom 2x ottico e uno digitale 10x su entrambe con stabilizzazione ottica.
Nell’app della Fotocamera Samsung, molto simile a quella di Huawei, si può regolare l’ ISO e tempo di posa. Puoi scegliere manualmente l’apertura del diaframma.
Queste funzionalità manuali saranno apprezzate soprattutto dal pubblico prosumer, che tende ad usare lo smartphone come una vera e propria macchina fotografica.
La modalità “Live Focus” , funziona sia con la fotocamera anteriore che posteriore. È più efficace sul retro, tuttavia, poiché le due fotocamere consentono una rilevazione della profondità molto migliore. È possibile regolare la quantità di sfocatura, una soluzione unica, professionale a tratti impressionante.

Il Samsung S9 Plus fa un lavoro eccellente in ogni condizione. I colori e il contrasto sono fantastici, cosi come i toni della pelle. In condizioni di scarsa luminosità, l’S9 Plus supera l’iPhone X. Le sue foto hanno più dettagli e meno rumore e inoltre tengono sotto controllo le luci in cui l’iPhone X soffre l’effetto flare.

Video

Per i video normali, ha più o meno le stesse opzioni dell’iPhone X, il che significa video 4K a 24, 30 o 60 fps. Samsung punta molto sul Super Slow-motion video con risoluzione 720p a 960 fps, Slow motion video con risoluzione 1080p a 240 fps, ed Hyperlapse video con risoluzione 1080p.

Website: Samsung S9 Plus

 

 

 

Google Pixel 2 XL

Il Pixel originale aveva fotocamere straordinarie, e quelle del Pixel 2 XL sono ancora meglio. Da non sottovalutare soltanto perché manca la doppia fotocamera. Questo telefono è in grado di realizzare foto e video davvero impressionanti.
È persino in grado di sfocare lo sfondo delle foto di ritratti senza l’ausilio di una seconda fotocamera per il rilevamento della profondità, e questa funzione è applicabile anche alla fotocamera anteriore.  Il software è sempre stato il punto di forza di Google e quindi, sebbene l’hardware – i sensori e gli obiettivi della fotocamera – non sia niente di straordinario, le foto di Pixel 2 sono straordinarie. Il motivo principale è la modalità HDR +, che è abilitata di default su Pixel 2.

La maggior parte dei telefoni prende tre foto con diversa esposizione e gamma dinamica e le fonde insieme. Non il Pixel 2 XL… Occorrono 10 immagini, le ritaglia e sovrappone i pezzi l’uno sopra l’altro per creare foto con una vasta gamma dinamica: un sacco di dettagli per luci ed ombre. Non è da sottovalutare, anzi è grande punto di forza in quanto non richiede postproduzione.
Ciò significa che quasi tutte le foto scattate con il  Pixel 2 XL sono straordinarie con molti dettagli nitidi, colori fantastici e quasi nessun rumore. Sorprendentemente, questo smartphone offre una gamma dinamica vicina ad una DSLR (Digital single-lens reflex)
Google non ha fatto rumore per l’uscita del suo processore Visual Core progettato su misura per questo smartphone (febbraio 2018), ma esso permette di scattare in HDR + anche con altre app come Facebook, Snapchat, Instagram e WhatsApp, e non solo nell’app fotocamera predefinita.
L’unico problema di Pixel è che non ha un teleobiettivo. E Google tenta di aggirare questo problema con il software. Il suo sistema RAISR rileva i pattern e lo utilizza per creare in modo intelligente nuovi pixel per ingrandire l’immagine (e quindi simulare un obiettivo zoom).

Google Pixel 2 XL funziona molto bene per alcuni generi di foto, principalmente di persone, ritratti, architettonici, ma genera alcune trame leggermente poco nitide su foglie, alberi e cespugli sullo sfondo.

Le foto scattate in condizioni di scarsa luminosità sono molto buone, ma non paragonabili ai concorrenti.

Video

Il video è impressionante quanto le immagini fisse. La stabilizzazione ottica è davvero efficiente e riesce a generare filmati molto fluidi. La risoluzione a 4K consente di usare esclusivamente 30 fotogrammi al secondo. L’audio è un po’ carente in quanto è mono.
Lo Slo-motion è un po indietro rispetto ai concorrenti, con opzioni di 120 fps a 1080p o 240 fps in 720p.

Website: Google Pixel 2 XL

Il miglior telefono camera phone 2018Conclusione

Sia che tu usi il telefono in familiare, vacanze, momenti da ricordare, sia che tu lo usi per migliorare le tue performance sui social network, il comparto fotografico è da scegliere con estrema cura.

Se usi instagram, la base di partenza per avere un buon risultato sono sicuramente la qualità delle foto, non solo il soggetto, la creatività, la storia, ma anche illuminazione, gamma dinamica, basso disturbo, e molte altre componenti che rendono una fotografia di livello prosumer o professionale, anche senza l’uso forzato di una reflex.

Questi 4 modelli sicuramente sono in grado di portare un cambiamento significativo nella tua vita digitale attraverso hardware, software, e tecnologie impensabili in uno smartphone fino a pochi anni fa.

Il settore è in continua evoluzione e altri attori si stanno affacciando con il tentativo di ricavarsi una fetta di mercato proprio grazie alla qualità fotografica.

Il futuro sicuramente ci riserverà delle sorprese, ma oggi (2018) questi 4 smartphone sono assulatemente il meglio che si possa acquistare. I migliori smartphone fotocamera o cameraphone, come vuoi tu.

Post Correlati

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: